Vitaliy Kim, incubo dei russi e secondo uomo più amato in Ucraina (dopo Zelensky) – .

Il governatore di Mykolaiv, di origini sudcoreane, protagonista di una drammatica resistenza trattata con ironia: calze colorate in vista, battute e mosse inaspettate (come una Bmw con mitragliatrice incorporata) aggiorna, diverte e organizza la popolazione sui social difendere la linea che avrebbe condotto i russi a Odessa

Sabato ha registrato forse il video più oscuro delle ultime tre settimane.

Le forze russe hanno sparato razzi contro i nostri soldati addormentati. L’operazione di salvataggio è ancora in corso, scrive riferendosi alla strage nella caserma colpita dai missili a Mykolaiv, la città sul Mar Nero a 130 chilometri da Odessa.

Ma allora Vitaliy Kim ha subito ripreso il suo registro sarcastico, noto a chi lo conosce: domani vado a fare lo shashlyk. Orchi, non mi importa di teha scritto su Telegram e ..

Lo shashlyk è uno spiedino di carne, gli orchi sono i russi che da 24 giorni bombardano e assediano le città ucraine, compresa la tua.

Kim il capo dell’amministrazione regionale di Mykolayiv. Fino a tre settimane fa oggi era un estraneo il secondo uomo più amato in Ucraina, dopo il presidente Volodymyr Zelenskyi.

Quarant’anni, di origini…

source

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.