quindi i criminali usano gli NFT

. – “Dove ci sono soldi da fare, i truffatori cercheranno modi per rubarli”. Damian Williams è un avvocato di New York. È stato tra i primi, lo scorso marzo, ad accusare due ventenni di utilizzare la NFT per frodare e riciclare denaro. Il vecchio ad.o è sempre vero: segui i soldi. Niente di nuovo, ad eccezione dello strumento: i token non fungibili sono in circolazione da tempo, ma la loro popolarità è esplosa solo negli ultimi due anni. E con esso anche le attività illegali.

Cosa sono le NFT e quanto valgono

I token non fungibili sono “token digitali non fungibili”. Proprio come le criptovalute si muovono sulla Blockchain, possono essere trasferite, acquistate e vendute senza intermediari. Ma (a differenza di una criptovaluta) sono unici. Le NFT sono quindi, di fatto, certificati che conferiscono al titolare la proprietà di un’opera digitale.

Le NFT conferiscono quindi unicità e verificabilità in un mondo di repliche. Il potenziale è enorme: il lavoro digitale resta replicabile ma non è più sostituibile. Di conseguenza, le imm.ni Jpeg, i meme, persino i tweet acquistano valore…

source

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.